DEI BARONI DE ROSE SILVIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BOLOGNA

Scuola di Giurisprudenza

Corso di laurea magistrale in Giurisprudenza

Dai maltrattamenti al femminicidio – La valutazione del rischio di recidiva

Tesi di Silvia Dei Baroni De Rose

Relatore: Alberto Artosi

ANNO ACCADEMICO 2016/2017

La seguente tesi di laurea tratta un argomento molto spesso relegato dall’opinione pubblica, che però costituisce uno dei primi tasselli della storia di violenza che il più delle volte porta all’esito finale del femminicidio: la recidiva. Partendo dalle cause culturali e storiche, nonchè dalle legislazioni tardive in materia, ho affrontato il tema della violenza sulle donne dal punto di vista anche del linguaggio per poi arrivare a parlare dell’importanza di valutare il rischio nelle situazioni di violenza in ambito intimo e affettivo. La violenza è una scelta ed è il retaggio di una società patriarcale. La società per poter render conto di un cambiamento ha bisogno di tempo.L’abolizione del delitto d’onore non è poi così lontana. Parlare delle cause e delle possibili soluzioni è riflessione dovuta. Individuare le tutele più adeguate per dare sostegno immediato alla vittima e ai suoi figli è la prerogativa.

Annunci