GAFFURI SIMONA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BOLOGNA – SEDE DI FORLI’

FACOLTA’ DI SCIENZE POLITICHE

“ROBERTO RUFFILLI”

 Corso di laurea in Sociologia e Scienze criminologiche per la sicurezza

in Criminologia I

 FEMMINICIDIO: PROSPETTIVE INTERNAZIONALI E STRATEGIE LOCALI. L’ESPERIENZA DELLA ‘CASA DELLE DONNE PER NON SUBIRE VIOLENZA’ DI BOLOGNA

 Relatrice: Prof.ssa SUSANNA VEZZADINI

Laureanda: SIMONA GAFFURI

 ANNO ACCADEMICO 2008-2009

 Tale elaborato nasce in seguito ad un percorso di riflessione e di approfondimento sul tema della violenza sulle donne, avvenuto grazie ad un’esperienza di tirocinio presso la Casa della donne per non subire violenza di Bologna. Obiettivo di tale lavoro è in particolare quello di approfondire la tematica relativa al femminicidio, tentando di metterne in luce le molteplici sfaccettature, specificità e la reale portata, e riportando l’esempio della realtà della Casa delle donne che si misura quotidianamente con tale fenomeno.

Nella prima parte del lavoro viene presentata la definizione del neologismo, le motivazioni legate alla sua nascita e le evoluzioni inerenti il termine per approdare infine all’uso, all’importanza politica e alla valenza odierna acquisita. Nei successivi paragrafi ci si occupa di definire il profilo delle vittime di tale fenomeno e di delineare la figura degli autori, analizzando le dinamiche e le possibili cause scatenanti la violenza nei confronti delle donne. Vengono infine illustrate le diverse entità del fenomeno e le differenze di approccio nelle realtà italiana ed internazionale.

La seconda parte dell’elaborato è dedicata all’approfondimento della realtà dell’Associazione Casa delle donne per non subire violenza di Bologna, con una panoramica sui molteplici servizi offerti alla donne vittime di violenza e sulle attività di supporto al lavoro del Centro. In particolare, vengono presi in considerazione i risultati delle ricerche promosse dalla Casa delle donne nell’ultimo triennio per far fronte al problema della carenza di dati legati al fenomeno del femminicidio. Viene inoltre presentato il Festival nazionale “La violenza illustrata”, un evento culturale di cui si è fatta promotrice la Casa delle donne per sopperire alla mancanza d’informazione generalizzata e alla longeva invisibilità del fenomeno femminicidio. Le conclusioni contengono delle riflessioni e dei suggerimenti sull’importanza dell’informazione e della battaglia contro gli stereotipi, come passaggi fondamentali per arrivare a comprendere e contrastare un crimine lesivo dei diritti umani.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...