VOLPE FABIOLA

UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI BOLOGNA

Scuola di Scienze Politiche

Corso di laurea magistrale in Politica, Amministrazione e Organizzazione

La violenza di genere e il coordinamento tra enti pubblici e privati nell’esperienza dell’Emilia Romagna 

di Fabiola Volpe

Relatrice: Francesca Rescigno
Correlatrice: Avvocata Susanna Zaccaria

ANNO ACCADEMICO 2015-2016

La violenza di genere è un fenomeno sociale e culturale che ha origini molto lontane nel tempo. Oggi, si parla di femminicidio (o femicidio) ogni qualvolta un uomo commette una violenza nei confronti di una donna in quanto tale.

Il presente lavoro si pone l’obiettivo di far emergere il lato obsoleto e frammentato dell’ordinamento italiano in materia di prevenzione e contrasto al fenomeno attraverso un confronto tra l’ordinamento Costituzionale e l’ordinamento Codicistico, realizzando un excursus storico e normativo sui provvedimenti che hanno dato una svolta nella vita delle donne.  Il lavoro pratico ha interessato la Regione Emilia-Romagna, Regione, tra le più attive in materia di prevenzione e contrasto della violenza di genere e per la protezione della donna, virtuosa dal punto di vista del raggiungimento di una società volta alla parità tra i sessi. Analisi realizzata grazie alla collaborazione con l’Avv.ssa Susanna Zaccaria, Assessore alle Pari Opportunità del Comune di Bologna

 

Annunci