68 femicidi dall’inizio del 2013


L’articolo de Il Fatto Quotidiano che vi segnaliamo oggi riporta il numero dei femicidi perpetrati in Italia da gennaio a giugno 2013. L’articolo di Elisabetta Reguitti segnala anche che nello stesso periodo oltre 600 donne si sono rivolte alla Casa delle donne per non subire violenza di Bologna.

L’articolo però va oltre i dati, riconoscendo che queste uccisioni rappresentano l’apice di tutte le violenze che una donna può subire nella vita, e che:

La cultura maschilista non è un concetto astratto, ma un principio saldo e diffuso. In molti casi […] è radicata la convinzione dell’inferiorità della donna e la conseguente volontà del controllo su di lei.

Riferimenti utili