Cristina Karadole della Casa delle donne di Bologna a Uno Mattina


Questa mattina una socia della Casa delle donne di Bologna, Cristina Karadole, è stata brevemente intervistata assieme ad Isabella Rauti su Uno Mattina in merito al femminicidio.

Nonostante il poco spazio accordato a Cristina, la quale fa anche parte del gruppo di ricerca sul femicidio della Casa, la nostra socia ha fatto chiarezza su un punto fondamentale. Per quanto riguarda i perpetratori dei femicidi, non è importante tanto soffermarsi su un “profilo psicologico comune”, quanto ricordare che il femicidio è un fenomeno sociale e culturale che affonda le sue radici nella discriminazione di genere.

Cristina KaradoleCristina Karadole, assieme ad Anna Pramstrahler, è la curatrice delle due pubblicazioni sul femicidio della Casa delle  donne, consultabili gratuitamente on-line cliccando qui.

Annunci